Un record della solidarietà a difesa della terra e delle sue risorse.

Un record della solidarietà a difesa della terra e delle sue risorse.
19,20 e 21 giugno Irpinia TerraMirabilis – Capodanno Verde

terramirabilis

Cresce l’attesa per Irpinia TerraMirabilis Capodanno Verde, la tre giorni di enogastronomia, musica e tradizioni, organizzata dall’associazione Capodanno Verde, che si terrà a Mercogliano (AV) il 19,20 e 21 giugno prossimi.
Alla vigilia del solstizio d’estate, si celebrerà la terra d’Irpinia con degustazioni delle prelibatezze locali, musica popolare, spettacoli di cabaret e di intrattenimento, convegni di approfondimento sulla tematica della difesa della terra e dello sviluppo sostenibile. Il fiore all’occhiello di Irpinia TerraMirabilis è la realizzazione di un record mondiale, il Filone di pane più lungo del mondo: sabato 20 giugno le strade della città ospiteranno 4,084 km di pane farcito esclusivamente con prodotti del made in Campania per promuovere quelle eccellenze che rendono unica la nostra terra. Questo guinness dei primati, che ha già conquistato il nord Italia con un gemellaggio del Comune di Mercogliano con il Comune di Rho ed il record della Tovaglia più lunga del mondo, ha coinvolto tutta la città, i ristoratori, i commercianti, le associazioni, i semplici cittadini stanno tutti lavorando nell’intento di “compiere l’impresa mondiale”.

Sono soddisfatto – dice il presidente dell’Ass. Capodanno Verde, Gigi Pagano – della grande coesione che il progetto Terramirabilis è riuscita a generare sul territorio. Quasi mille volontari sono coinvolti, l’evento si candida ad entrare nella storia. Siamo portatori di un messaggio forte per la tutela del nostro territorio, dell’ambiente, della biodiversità, dello sviluppo ecosostenibile.”

La manifestazione è nata con finalità solidali, infatti, il ricavato della tre giorni sarà destinato alla creazione di un fondo di micro credito per la nascita e l’incentivo di start –up rivolte all’agricoltura. Il programma è molto articolato grazie alle numerose collaborazioni con enti ed associazioni di categoria che hanno sposato il leitmotiv del progetto e con la loro partecipazione hanno contribuito a costruire un evento variegato, adatto a tutta la famiglia e connotato da valori importanti.

Altra punta di diamante della kermesse è la prima edizione del Premio Cucina Letteraria “A cena con Montalbano”, una cena all’aperto nella quale lo chef stellato Paolo Barrale interpreterà la cucina descritta da Camilleri, esaltando i colori, i sapori e gli odori della terra di Sicilia.

Ad agevolare l’arrivo dei visitatori al centro città ci sarà il servizio navetta AIR che ogni 15 minuti partirà dal parcheggio del Movieplex per raggiungere l’area della piscina comunale.
Insomma, gli ingredienti sono di tutto rispetto, non resta che partecipare ed essere protagonisti della propria terra.